header photo

UIL Camera Sindacale Provinciale

Reggio Calabria

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Nuccio Azzarà è la nuova guida della Camera sindacale Uil di Reggio Calabria

zito azzarà Nuccio Azzarà è il nuovo segretario della Uil di Reggio Calabria. Lo ha stabilito, all’unanimità, il consiglio territoriale della Camera sindacale reggina che si è riunita presso i locali de “La Lampara” di Pellaro. Nuccio Azzarà, già segretario della Uil Fpl, succede a Pino Zito che, durante i lavori del consiglio territoriale della Csp di Reggio Calabria, ha presentato le sue dimissioni dopo oltre quindici anni di guida della Uil provinciale.

Il nuovo segretario generale della Uil di Reggio Calabria sarà affiancato nella sua attività di guida della Csp di Reggio Calabria sarà affiancato da: Pino Zito, Antonino Zavettieri, Vincenzo Crupi, Emilia Silva e Domenico Califano. Franco Laurenda, infine, è stato riconfermato nel ruolo di tesoriere della Csp Uil di Reggio Calabria.

“Ricevo un’eredità importante – ha detto Nuccio Azzarà – fata di sedici anni di duro lavoro, un lavoro che ha traghettato il nostro sindacato durante un periodo difficile ma sono certo che, con la collaborazione di tutti, riusciremo ad affrontare serenamente tutti gli ostacoli che si potranno frapporre davanti al nostro cammino. Riconosco di essere un sindacalista scomodo, spigoloso ma sono convinto che l’unico modo di fare sindacato in una terra difficile qual è la Calabria abbia come base la volontà di portare avanti una battaglia per i diritti dei lavoratori che non sia disgiunta da quella per la legalità, solo così si potrà assecondare il bisogno di futuro delle nostre giovani generazioni”.

“La Uil – ha concluso il neo segretario generale della Camere sindacale territoriale reggina – in questi anni ha trasformato il modo di fare sindacato sul territorio. Questa organizzazione è riuscita, attraverso la sapiente opera di Pino Zito, a diventare sempre di più il sindacato dei cittadini. Siamo stati, e continueremo ad esserlo, in prima linea nelle battaglie per la gente. Nella nostra azione futura un punto determinante sarà quello di rinsaldare l’unità di intenti con Cgil e Cisl: unico strumento in grado di determinare un cambiamento sensibile della città di Reggio Calabria e dell’Area metropolitana”.

azzaràsegreteriaDurante il suo intervento, invece, Pino Zito sua ha usato parole di elogio per tutti coloro che lo hanno accompagnato nella sua lunga esperienza alla guida della Uil di Reggio Calabria. “Devo ringraziare – ha detto Zito – tutti i miei collaboratori, nessuno escluso, insieme a loro abbiamo lavorato per il rilancio della nostra organizzazione sindacale sul territorio e sono convinto che siamo riusciti a rappresentare le aspettative e le istanze di Reggio Calabria e della Calabria nel migliore dei modi”.

Ai lavori del Consiglio territoriale della Uil di Reggio Calabria, che è stato coordinato da Alfonso Cirasa, hanno preso parte, insieme ai delegati locali, anche: Michelangelo Librandi, Segretario generale della Uil Fpl; Andrea Bordini, Segretario organizzativo della Uilpa; Santo Biondo, Segretario generale della Uil Calabria; Roberto Castagna, Segretario generale della Uil Cosenza ed Elio Bartoletti, Segretario regionale della Uil Fpl Calabria.

Anche Santo Biondo, Segretario generale della Uil Calabria, ha voluto portare un messaggio di saluto all’assise riunita a Pellaro. “Oggi – ha detto Santo Biondo – è un giorno di festa. Un momento importante per la nostra organizzazione sindacale, oggi si sancisce il passaggio di testimone fra due grandi dirigenti della Uil reggina. La nostra organizzazione sindacale in questi ultimi anni è diventata un punto di riferimento importante grazia al lavoro svolto da Pino Zito e da Nuccio Azzarà. Questa crescita è segnalata dalla crescita costante di credibilità dell’azione sindacale e dalla comprensione che ha il territorio dell’azione della Uil”. “In questo momento delicato – ha concluso il Segretario generale della Uil Calabria – tutto il nostro sindacato dovrà essere impegnato nel supportare al meglio l’azione di Nuccio Azzarà che, ne siamo certi, saprà portare avanti le battaglie importanti per il futuro nel nostro territorio che il suo predecessore ha intrapreso, rilanciando quel lavoro politico e di denuncia di chi ha bisogno Reggio Calabria per rinascere”.

 

FacebookTwitterGoogle+

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento